Approfondimenti
08/02/2021 - Approfondimenti

SE UN CLIENTE NON TI PAGA, PUOI PIGNORARE I SUOI VEICOLI


L'attuale crisi pandemica di Covid-19 ha messo in difficoltà molte aziende, eppure in Sesvil ci è capitato di incontrare anche aziende che non ne hanno risentito (o che ne hanno risentito marginalmente) e che con la scusa della crisi non onorano i propri debiti pur essendo perfettamente in grado di farlo.

 

Cosa si può fare quando si ha il sospetto che un Cliente-debitore si inventi anche queste scuse per non pagare?

 

Innanzitutto è possibile rivolgersi alla nostra divisione di Informazioni Commerciali e Patrimoniali con la quale siamo in grado di effettuare una verifica di solvibilità del Cliente-debitore, rintracciando i suoi beni.

 

Un passaggio risolutivo per esempio risulta essere il pignoramento dei veicoli del debitore: senza mezzi per muoversi e lavorare, molto probabilmente deciderà di pagare il creditore.

 

E se il pignoramento non indurrà il debitore ad adempiere, il creditore potrà diventare titolare dei veicoli e recuperare il proprio credito vendendoli.

 

Non solo pignoramento dei veicoli: è possibile pignorare anche altri beni del debitore, come quelli di cui abbiamo parlato in questo Caso di Studio.

 

Vuoi attivarti subito per recuperare i tuoi crediti?

Invia la tua richiesta da qui o contattaci a tutelacredito@sesvil.it | 0302942447.

Scopri quali altri interventi puoi attivare per il recupero crediti anche in fase di Covid-19 da questa news.


Tags:   Recupero Crediti   Informazioni Commerciali